Cosa succede se manca lo sponsor ad un b&s?

Cosa succede se manca lo sponsor ad un b&s?

Cosa succede se manca lo sponsor ad un b&s? 150 150 webmaster

Siamo arrivati al punto che senza sponsor, nei buy and share non arrivano ordini. Pazzesco!!! L’importanza della condivisione, del famoso “share” dov’è finita? Si da importanza a un vip, che tra l’altro non sa nemmeno cosa sia un buy and share, gli si offre qualsiasi cosa chieda: denaro o prodotto, purchè faccia quei 30 secondi di story. E poi? Lì viene il bello…si aspetta, si allerta tutto lo staff del gruppo telegram, si chiede ai clienti di non scrivere stupidaggini, offese, frecciatine…di far finta che vada tutto bene, che il gruppo è omogeneo e sereno. Sicuramente i proprietari dei b&s si mettono a pregare, perché il costo è quasi sempre alto, troppo alto…e se lo sponsor non è all’altezza delle aspettative chi li sente i clienti? Perché si sa…”il cliente ha sempre ragione”. Eh si…perché il b&s è nato proprio per quei clienti che vogliono spendere poco, ricevere ieri e sedersi a guardare che avvenga il miracolo. Perché loro hanno acquistato, ma non vogliono e non possono fare lo share, perché il loro ragionamento è: QUANDO RICEVERO’ FARO’ PUBBLICITA’, DIRO’ A TUTTI I MIEI AMICI CHE IL SITO E’ AFFIDABILE. Peccato che una volta ricevuto (certi) non fanno nemmeno l’unboxing… Ma torniamo a parlare dell’influencer. Chi è l’Influencer? L’influencer è una persona in grado di influenzare scelte d’acquisto di altre persone. L’influencer gode, nella vita reale o in quella virtuale, di autorevolezza ed è riconosciuta come esperta di un determinato argomento. La parola “influencer” si è diffusa in modo particolare negli ultimi anni nel web in relazione a soggetti in grado di influenzare opinioni di una serie di altri utenti, al punto che oggi si parla anche di Influencer Marketing. Un potere enorme, dato a dismisura, perché altrimenti non si può andare avanti. La scelta è come una puntata alla roulette. Non si sa se il numero uscente porterà a una vincita! La corsa all’influencer “perfetto” porta a controllare tutto ciò che fa, quanti post mette al giorno, quante story fa, chi lo segue, quanti anni hanno i suoi follower, da dove arrivano, di che sesso sono… Una volta fatta la scelta si comincia a scrivere email, a contattare l’agenzia che lo segue e si arriva a contrattare la sponsorizzazione. Nonostante tutto questo lavoraccio nell’organizzare, nonostante tutte le accortezze che ci possono essere, l’influencer può indirizzare, ma non può garantire acquisti. Qui, il lettore, se anche acquirente, dovrebbe riflettere e arrivare alla conclusione che essendo un buy and share, l’aiuto del cliente è basilare.

D.M.

Il Covo – Tutte le news sul mondo Buy And Share

Preferenze privacy

Quando visiti il nostro sito, potrebbero essere salvate alcune informazioni, in particolare dai form di contatto. Da qui puoi modificare le tue impostazioni per la privacy. Non ti nascondiamo che non permettere l'uso di alcuni cookies potrebbe bloccare contenuti del nostro sito web.

Google Analytics cookie
Google Fonts cookie
Google Maps cookie
Video incorporati nel sito
Il nostro sito usa cookies anche di terze parti. Leggi la nostra politica sui cookie ed eventualmente modifica le preferenze. Tuttavia non accettando alcuni cookie potrebbero risultare non abilitati alcuni contenuti.